« | Principale | Sabato »

02/14/2008

TrackBack

URL per il TrackBack a questo post:
http://www.typepad.com/services/trackback/6a00d8341c3b7853ef00e5505c93038834

I link elencati qui sotto sono quelli che rimandano a Felicità ovvero: una spalla su cui ridere:

Commenti

laura

aiutami a coltivare questo talento...
Oggi mi sento male per l'emozione troppo forte di una grande felicità...e sono cosi' abituata all'inquietudine che mi sento disorientata, e temo il mio autolesionismo...
Bellissimo post.

lucio

ehi, mi hanno pubblicato una foto! Che felicità...

vilaine fille

Guarda caso, di questo parlavo proprio oggi con il mio psi!

Grazie per questo stupendo post di cui mi auguro fare tesoro. Grazie.

v.f.

I commenti per questa nota sono chiusi.

La mia foto

--


  • . .

Il cuore che ride

  • La tua vita è la tua vita. non lasciare che le batoste la sbattano nella cantina dell’arrendevolezza. stai in guardia. ci sono delle uscite. da qualche parte c’è luce. forse non sarà una gran luce ma la vince sulle tenebre. stai in guardia. gli dei ti offriranno delle occasioni. riconoscile, afferrale. non puoi sconfiggere la morte ma puoi sconfiggere la morte in vita, qualche volta. e più impari a farlo di frequente, più luce ci sarà. la tua vita è la tua vita. sappilo finché ce l’hai. tu sei meraviglioso gli dei aspettano di compiacersi in te.

rendo felici a un tempo l'occhi e 'l core

  • Milena Agus: Mal di pietre
  • Madeleine Bourdouxhe: la donna di Gilles
  • Collodi nipote: Sussi e Biribissi
  • Serge Wilfart: Il canto dell'essere
  • Elsa Morante: L'isola di Arturo
  • Vivian Lamarque: Poesie
  • Gianrico Carofiglio: Ragionevoli dubbi
  • James Hillman: Il codice dell'anima
  • Clara Sereni: Casalinghitudine
  • Arthur Schnitzler: Gioco all'alba
  • Anne Tyler: Per puro caso
  • Alan Bennett: Nudi e crudi
  • Omar Khayyam: Quartine
  • Historia calamitatum mearum-Lettere d'amore di Abelardo e Eloisa
  • Erri De Luca: Non ora, non qui

pallottoliere

  • pallottoliere

  • ''Credo che ogni pittore dovrebbe avere una sua piccola galleria dove esporre al mondo i suoi quadri e così pure ogni musicista la sua saletta di concerto e ogni cineasta il suo piccolo cinema dove mostrare i propri film e i film più amati del passato e ogni scrittore avere la sua piccola casa editrice con la quale stampare i propri romanzi. Così potrebbe nascere, senza intermediari, una nuova cultura, vasta e inarrestabile”.

C.Chaplin

  • Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa piacere cosi come sei! Quindi vivi, fai quello che ti dice il cuore, la vita è come un opera di teatro, che non ha prove iniziali: canta, balla, ridi e vivi intensamente ogni giorno della tua vita prima che l'opera finisca senza applausi...
Blog powered by Typepad